il mio dio frequenta certi posti

0
Tratto dal libro «Non siamo noi che andremo all’inferno» di Francesco Romanetti

copertina-romanettiBallate, tiritere e qualche poesia

Da Gesù Cristo a Bush, dalle puttane ai bambini dell’asilo, da Auschwitz ai rom: sono solo alcuni dei mille protagonisti, ironici e disperati, di «Non siamo noi che andremo all’inferno. Ballate, tiritere e qualche poesia», libro del giornalista de Il Mattino Francesco Romanetti, arrichito da una godibile prefazione di Roberto De Simone. Ballate a muso duro, ma senza cattiveria, soprattutto senza ipocrisia: un atteggiamento libero, chiaro fin dall’audace copertina che riporta una celebre scena del film «Salò o le 120 giornate di Sodoma» di Pasolini.

Editore Intra Moenia • Prezzo: 10 euro

Condividi

Autore

Francesco Romanetti

Scrittore e poeta. Giornalista de Il Mattino.

I commenti sono chiusi.